| 

Sanità, Nursing Up: Trattativa durissima in Aran, non firmiamo. Confermato sciopero nazionale, infermieri oggi in piazza



Roma, 23 feb. - Durissima trattativa in sede Aran per il rinnovo del Ccnl del comparto Sanità relativo al triennio 2016-2018: i lavori di modifica della bozza, che erano iniziati ieri alle 10 a.m., si sono protratti fino alle 6,40 di stamane. Lo rende noto il sindacato degli infermieri Nursing Up nel prendere atto che si arriverà a breve a una firma a cui non parteciperà.

“Questa nottata estenuante ci ha visto discutere punto per punto un contratto irricevibile per le già precarie condizioni di lavoro degli infermieri e che non firmeremo perché non valorizza in maniera nemmeno minimamente accettabile la categoria che rappresento e le professioni sanitarie non mediche. Abbiamo avuto l'mpressione che l'ordine di scuderia fosse chiaro fin dall'inizio della contrattazione: l'Aran doveva chiudere a tutti i costi”. Così il presidente del sindacato degli infermieri Antonio De Palma, commenta la trattativa in Aran (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni). Rimane confermato lo sciopero di oggi di 24 ore e la manifestazione in piazza Santi Apostoli, prevista dalle 11 alle 14.

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584