Premio Margutta 2024 XXVII^ edizione 14 giugno 2024. Antonio De Palma, Presidente del Sindacato Nursing Up in nomination nella Sezione Diritti Sociali.

Roma, 12/06/2024

Grande attesa, per conoscere le motivazioni del prestigioso riconoscimento. Con De Palma anche artisti del calibro di Riccardo Cocciante.

ROMA 12 GIUGNO 2024 - Arte, cultura, giornalismo, comunicazione, impegno sociale: su questo e molto altro fonda la storia del Premio Margutta, giunto alla 23esima edizione.

Il prossimo venerdì 14 giugno, alle ore 20.30, proprio nel suggestivo scenario di via Margutta, si svolgerà, nel corso di una attesa serata di gala, l’edizione 2024 di uno degli eventi più celebri della cultura e della vita sociale della Citta' Eterna, che nelle precedenti edizioni  ha premiato celebrità come Pippo Baudo, Maurizio Costanzo, Fiorella Mannoia, Michele Placido e Michele Santoro, e al quale guardano anche  altri Paesi del mondo.

Tra le nomination  di quest’anno figura anche il leader del Sindacato Nursing Up,  Antonio De Palma, inserito nella sezione Diritti Sociali.

Il Premio Margutta, da sempre simbolo di creatività e fecondità intellettiva, rappresentato da una scultura realizzata dall’artista Angela Pellicanò, prevede per il 2024 diverse candidature per i seguenti personaggi: sezione musica Riccardo Cocciante, sezione cinema Michela Andreozzi, sezione giornalismo Tommaso Cerno, sezione televisione Gabriele Corsi, sezione italianità nel mondo Francesco Panella sezione radio Trio Medusa per Radio Deejay, sezione cinema e solidarietà Giorgia Fiori, sezione moda Ivan Donev, e come già detto sezione diritti sociali Antonio De Palma.

Questa importante nomination celebra naturalmente l’impegno di De Palma e quello del Nursing Up e la dedizione nel difendere i diritti dei cittadini e dei professionisti sanitari.

C’è attesa, naturalmente, per conoscere le ragioni sulle quali si fonda il riconoscimento al Presidente del Sindacato Nursing Up: il tutto sarà reso noto solo nel corso della serata del 14 giugno.