| 

Conclusioni del rapporto Osservasalute 2014



Associazione Nazionale SINDACATO Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica
Indirizzi internet: www.nursingup.it (con accesso ai siti regionali)
e-Mail info@nursingup.it
 

 

 

Roma 03/04/2015

 

 

 

                                                                                                                            Ai dirigenti Nursing Up

E per loro tramite a tutti gli associati

 

 

 

 

Oggetto: Conclusioni del rapporto Osservasalute 2014

 

 

Gentili Dirigenti,

 

 

E’ stata presentata presso l’Università Cattolica la dodicesima edizione del Rapporto Osservasalute (2014) ossia l’analisi dello stato di salute della popolazione e della qualità dell’assistenza sanitaria nelle Regioni italiane.

 

Il rapporto e’ stato redatto dall’Osservatorio nazionale della salute nelle regioni italiane coordinato dal direttore del Dipartimento di Sanità pubblica dell’università Cattolica del policlinico Gemelli di Roma.

 

Cio’ che emerge e’ l’ennesima sottolineatura di quello che il Nursing Up denuncia da anni, anche secondo questo rapporto, infatti, la situazione di difficoltà legata alla crisi ed ai tagli di risorse influisce particolarmente  sull’aumento dei casi di “tumori prevedibili” ( per fare due esempi , nelle donne, il tumore ai polmoni ed alla mammella sono aumentati in 10 anni rispettivamente del 17,7% e del 10,5%).

 

A pagare il conto piu’ salato sono le regini del Sud del Paese ma e’ generale la tendenza al peggioramento della salute degli italiani dovuta soprattutto al deficit di risorse destinate alla prevenzione.

 

Un altro aspetto fondamentale e’ quello della precarietà ormai condizione strutturale  e che mette a rischio la tenuta dei servizi sanitari offerti ai cittadini oltre alla salute reale dei cittadini.

 

L’aspetto del rapporto che qui piu’ interessa riguarda lo stato della sanità pubblica: il SSN, infatti e’ alle prese con una doppia rivoluzione, da un lato si sta tentando di innovare e digitalizzare i servizi ma dall’altro si sta affrontando un pericoloso taglio generale del personale.

A livello nazionale il tasso di compensazione del turnover negli ultimi 4 anni e’ sempre in peggioramento, si tratta di una vera e propria emorragia di dipendenti.

 

L’ennesimo rapporto che fotografa una situazione che gli infermieri conoscono bene e che ci vessa ogni giorno di piu’, l’ennesimo motivo per proseguire con le nostre politiche sindacali e  rivendicare i nostri diritti, non solo per la professione  ma per il diritto alla salute di tutti i cittadini.


NURSING UP



Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584