| 

IL PUBBLICO DIRIGENTE CHE PRODUCE PROVVEDIMENTI LESIVI DI INTERESSI LEGGITTIMI NE RISPONDE PERSONALMENTE



Associazione Nazionale SINDACATO Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica
Indirizzi internet: www.nursingup.it (con accesso ai siti regionali)
e-Mail info@nursingup.it
 

IL PUBBLICO DIRIGENTE CHE PRODUCE PROVVEDIMENTI LESIVI DI INTERESSI LEGGITTIMI NE RISPONDE PERSONALMENTE 

 

IMPORTANTE SENTENZA DELLA CASSAZIONE ( Civile Sent. Sez. 3 Num. 16276 Anno 2015)

 

Con questa sentenza la Suprema Corte sugella la responsabilità del pubblico impiegato ( e quindi anche del dirigente pubblico n.d.r.)  quando questo, nell’esercizio delle proprie funzioni, produce provvedimenti che arrecano un danno ingiusto a terzi ( vedi infermiere n.d.r. ).

 

Ciò significa che d’ora innanzi i dirigenti delle Aziende Sanitarie dovranno ben guardarsi dall’ adottare provvedimenti lesivi degli interessi dei dipendenti perché non sarà più solo l’ente pubblico a rispondere per tali provvedimenti ma anche il dirigente che li ha prodotti.

 

Secondo la Suprema Corte, “ il pubblico impiegato che abbia adottato o concorso alla formazione, nell'esercizio delle proprie funzioni, di atti amministrativi lesivi di interessi legittimi, ne risponde nei confronti del terzo danneggiato dal provvedimento, non ostandovi il disposto dell'art. 23 d.p.r. n. 3 del 1957, il quale, interpretato in modo costituzionalmente orientato, non esclude la responsabilità del pubblico dipendente per lesione di interessi legittimi.”

 

Il provvedimento di cui si parla, doveroso per quanto ci riguarda, esprime anche l’elevato profilo e senso di civica responsabilità della giurisprudenza italiana.

 

 

Nursing Up

 

Il Sindacato degli Infermieri Italiani

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584