| 

MINISTERO DELLA SALUTE : PARTE IL TAVOLO TECNICO SULLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA , IL NURSING UP NE FARA’ PARTE



Associazione Nazionale SINDACATO Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica
Indirizzi internet: www.nursingup.it (con accesso ai siti regionali)
e-Mail info@nursingup.it

 

Roma, 21/03/2016

 

 

Ai dirigenti sindacali di tutti i livelli operativi

E per loro tramite a tutti gli associati

MINISTERO DELLA  SALUTE :  PARTE IL TAVOLO TECNICO SULLA  PROFESSIONE INFERMIERISTICA ,  IL NURSING UP NE FARA’ PARTE

 

Il Sottosegretario al Ministero della Salute Vito De Filippo , partendo dall’istanza emergente , sia a livello nazionale che internazionale, “di garantire percorsi di cura in grado di offrire risposte appropriate ai bisogni emergenti di salute”, ha deciso di costituire , in sintonia con quelle che sono le deleghe personali nell’ambito dell’attuale compagine governativa, il “tavolo tecnico sulla professione infermieristica”.

Il Nursing Up,  che come è noto rappresenta la più  popolosa organizzazione sindacale della categoria infermieristica, farà ovviamente parte di questo tavolo al quale parteciperò personalmente .

Si tratta di un Tavolo importantissimo, che dovrebbe consentirci di fare sentire la nostra voce su argomenti  fondamentali per il futuro dell’assistenza e della salute nel nostro paese, anche se il condizionale è d’obbligo in questo caso, visto l’iter del precedente tavolo sull’implementazione delle funzioni infermieristiche,  sospinto alla deriva dagli strali medici.

Secondo le prime indicazioni del Sottosegretario il tavolo costituendo,  che dovrebbe ereditare il cammino già intrapreso dal “Comitato Ministeriale per le Scienze Infermieristiche”(un consesso operativo ai tempi del Ministro Livia Turco) ,  si propone, tra le altre cose, di avvalersi - per i propri lavori, “della partecipazione di esperti qualificati e di dirigenti del Ministero della Salute, delle Regioni e di AGENAS”.

Tra le prime questioni che potrebbero essere poste all’ordine del giorno potrebbero esserci, secondo il Sottosegretario De Filippo, quelle sotto elencate:

•linee guida relativamente all'assistenza residenziale: anziani, pazienti psichiatrici, rems;

 

•linee guida relativamente agli standard ospedalieri/territoriali di riferimento per le dotazioni organiche comprensive di linee di indirizzo per la gestione delle risorse con prescrizioni.

 

• linee di indirizzo per l'appropriato utilizzo di risorse umane all'ingresso del percorso e al termine dello stesso per i professionisti con età maggiore ai 55 anni o impegnato in attività ad elevata usura.

 

•linee guida relativamente agli ambiti di competenza avanzata e delle conseguenti aree di prescrittività infermieristica;

 

•linee guida per la definizione di attività dell'operatore socio sanitario (OSS) secondo quanto previsto dal vigente accordo in materia;

 

•linee di regolamentazione dello sviluppo dell'assistenza infermieristica nell'ambito di comunità, cure domiciliari, servizi ambulatoriali e territoriali;

 

•linee di indirizzo per la regolamentazione, negli ambiti socio assistenziale sanitario a regime privato convenzionato e non, dell'utilizzo e riconoscimento dell'infermiere;

 

•linee guida per l’attuazione di quanto previsto dall’art.1, comma 3 della legge 251/00 e cioè “l’attribuzione in tutte le aziende sanitarie della diretta responsabilità e gestione delle attività di assistenza infermieristica e delle connesse funzioni; la revisione dell’organizzazione del lavoro, incentivando modelli di assistenza personalizzata;”

 

•definizione/ridefinizione dei percorsi di studio degli infermieri e dei modelli formativi utilizzabili;

 

•sviluppo dell’attività di ricerca infermieristica;

 

•elaborazione di proposte per l’individuazione delle competenze degli infermieri specialisti in attuazione dell’articolo 6 della legge 43/06 nelle aree indicate dalla proposta di Accordo Stato-Regioni sulle competenze avanzate e specialistiche delle professioni infermieristiche.

 

E’ di tutta evidenza che la partecipazione a questo tavolo rappresenta una  concreta opportunità per portare il nostro punto di vista su tematiche cruciali , in questo momento, per la nostra professione, in parte anche propedeutiche e parallele a quello che sarà il nuovo CCNL, ed è importantissimo che il Sottosegretario De Filippo abbia messo in evidenza tutto questo come premessa per la costituzione del tavolo .

Ci auguriamo che possa trattarsi  di un tavolo che ci consenta di viaggiare concretamente verso ciò che da anni  ci spetta e che come Nursing Up rivendichiamo in ogni sede,  partendo dall’ implementazione delle funzioni infermieristiche, ad oggi, ancora, inspiegabilmente lettera morta, nel nostro Bel Paese .

Con riserva di aggiornamenti, ulteriori  informazioni ed  approfondimenti.

Lunga vita al Nursing Up

 

Il Presidente

Antonio De Palma

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584