| 

Un Ddl per libera professione infermieri, come per i medici

Fonte: Ansa - Data: 09/07/2019
Un Ddl per libera professione infermieri, come per i medici
 Presentato oggi Senato da presidente Commissione Sanita' Sileri
    (ANSA) - ROMA, 9 LUG -  Possibilita' di attivita' libero
 professionale in intramoenia come per i medici anche per altri
 professionisti della sanita' dipendenti di strutture pubbliche, a
 partire dagli infermieri. In caso, ad esempio, di lavori in
 equipe insieme ai medici sempre in regime intramurario, come in
 interventi chirurgici, o per la cura di ferite complesse. Lo
 prevede un disegno di legge di iniziativa parlamentare del
 presidente della Commissione Sanita' del Senato Pierpaolo Sileri
 e con le firme di altri senatori Cinque Stelle, che modificando
 la legge 120/2007, estende agli operatori delle professioni
 sanitarie la possibilita' di esercitare l'attivita'
 libero-professionale anche intramuraria. "Riempiamo un vuoto
 legislativo - sottolinea Sileri - consentendo a tutti coloro che
 operano all'interno dell'Ssn di potere esercitare la libera
 professione come accade per i medici. Possibilita' che non deve
 essere utilizzata, in caso di carenza di personale, per
 impiegare i dipendenti in intramoenia per riempire i servizi
 mancanti. Mi auguro di riuscire a calendarizzare presto questo
 Ddl e di ottenere la sede redigente per velocizzare
 l'approvazione". "Il primo effetto dato da questa possibilita'  -
 spiega il presidente del NURSING Up Antonio De Palma - sarebbe
 la riduzione delle liste d'attesa. Poi, anche dei ricoveri
 impropri che pesano sulla spesa dell'Ssn ma anche la lotta
 all'abusivismo. Il Ddl si presta anche in momenti contingenti
 alla possibilita' delle aziende invece di chiudere i servizi di
 chiedere ai professionisti la disponibilita' all'attivita' libero
 professionale". Mentre Barbara Mangiacavalli, presidente della
 Federazione ordini professioni infermieristiche sottolinea che
 "questo decreto che e' positivo non deve diventare meccanismo di
 compensazione. Bloccare politiche assunzionali e cio' che viene
 chiesto perche' vengano garantiti i livelli essenziali di
 assistenza". "Il Ddl- conclude la senatrice Maria Domenica
 Castellone- nell'iter sara' abbinato a un altro, sull'infermiere
 di famiglia. Nei prossimi giorni ci aspettiamo di approvare
 quello contro le aggressioni al personale sanitario, e poi li
 incardineremo".(ANSA).
      Y09-MON
 09-LUG-19 15:55 NNNN

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584