| 

IL CASO Il sindacato Nursing Up: «La ditta incaricata non ha personale sanitario. Un pericolo» «Trasporto pazienti senza infermieri»

Fonte: RESTO DEL CARLINO FERRARA - Data: 21/07/2019

«INCREDIBILE ma vero. Nell'azienda ospedaliera Sant'Anna di Ferrara viene dato un appalto per il trasporto ordinario dei pazienti dimessi in ambulanza ad un'azienda che dopo la vittoria pare si accorga di non avere infermieri». La segnalazione arriva da Nursing Up, il sindacato degli infermieri. «L'azienda ospedaliera - prosegue la sigla - invece di avviare una procedura di infrazione per un servizio che pagherà con soldi pubblici ma che non riceverà a pieno come prevedeva l'appalto, si riversa sempre sui soliti noti, gli infermieri in servizio nelle unità operative dell'ospedale». In poche parole, attaccano i sindacalisti, «per sopperire alla mancanza dell'azienda vincitrice dell'appalto, invece di rivalersi su quest'ultima, i dirigenti del Sant'Anna hanno intenzione di usare i loro infermieri per il trasporto in ambulanza». UNA SCELTA inaccettabile, secondo Nursing Up. «La cosa a nostro avviso è molto pericolosa perché non tutti sono formati per il trasporto in ambulanza - spiegano -. Non avendo esperienza di ambulanza nemmeno possono sapere dove si trovano i presidi. Tutti sappiamo quanto sia importante un solo minuto durante un urgenza. Gli infermieri non sono tuttologi e per stare in ambulanza bisogna avere acquisito determinate competenze non ci si può assolutamente improvvisare. La vita è una, e il lavoro di infermiere è cosa seria». Il sindacato degli infermieri la definisce un'idea «improvvisata» che potrebbe «mettere a rischio sia il paziente e sia il collega infermiere che magari quando sale per la prima volta in ambulanza non sa nemmeno dove si trovano determinati presidi e, in caso di una eventuale urgenza finita male, dovrà rispondere del proprio operato». Gli infermieri, conclude la nota, sono stanchi di intervenire lì dove puntualmente le dirigenze sbagliano, lì dove Regioni e Aziende non arrivano. Siamo stanchi di salvare poltrone a tutti e poi essere visti da capro espiatorio quando ci mettono in condizione di sbagliare e di non lavorare in sicurezza».

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584