| 

Sanita': Nursing up, ritardo comunicazione inaccettabile

Fonte: ANSA - Data: 26/06/2018

Sanita': Nursing up, ritardo comunicazione inaccettabile
(ANSA) - BOLZANO, 26 GIU - "Il mancato rinnovo della polizza
assicurativa per colpa grave per i dipendenti dell'Azienda
Sanitaria dell'Alto Adige, non e' un problema esclusivo del
personale medico ma di tutte le professioni sanitarie, compresi
infermieri, tecnici di laboratorio, radiologia, fisioterapisti
ecc". Lo afferma Nursing up.
Il sindacato precisa che "dovrebbe essere interesse del
singolo professionista a tutelarsi, sin dall'inizio della sua
carriera, con una polizza professionale che lo metta al riparo
anche per la colpa grave. Un fatto critico che ha sollevato
l'indignazione e numerose proteste tra i dipendenti, nei
confronti della Direzione dell'Azienda Sanitaria, riguarda la
tempistica con cui la stessa Azienda ha comunicato ai dipendenti
di ricorrere personalmente ai ripari per assicurarsi".
"Una comunicazione via mail arrivata appena ieri, (in pieno
periodo estivo e di ferie), per informare i dipendenti che hanno
appena 5 giorni di tempo per provvedere a stipularsi una nuova
polizza assicurativa, e' semplicemente inaccettabile. Di fatto,
non e' possibile assicurarsi in questo breve tempo e i
professionisti coinvolti rischiano grosso", afferma Nursing up.
Il sindacato chiede alla giunta provinciale di "istituire un
contratto separato per questi professionisti, di modo che anche
tutta la gestione organizzativa e amministrativa sia piu' snella
ed efficiente di quanto lo sia oggi". (ANSA).

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584