CHI SIAMO

Nursing Up è lo storico sindacato italiano della categoria infermieristica, fondato nel 1997 da un gruppo di infermieri per difendere gli infermieri.

E’ un sindacato autonomo, rappresentativo della categoria, indipendente dalla politica di Governo e non vincolato a nessun partito politico né si ispira ad ideologia alcuna.

E’ dotato di un proprio Statuto ed è accreditato come Organizzazione Sindacale presso il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza italiana del Consiglio dei Ministri.

La sede di rappresentanza legale è in Roma.

Il Sindacato è presente con proprie delegazioni nella quasi totalità delle regioni italiane, dove si propone di partecipare alle contrattazioni pubbliche di livello territoriale per la definizione dei rapporti di lavoro dei professionisti infermieri alle dipendenze di datori di lavoro della sanità pubblica.

Nursing Up è iscritto nel Registro Europeo della Trasparenza, istituito e gestito dal Parlamento e dalla Commissione Europea: una garanzia, in quanto il Registro della Trasparenza ha introdotto un unico codice etico che vincola tutte le organizzazioni e i lavoratori autonomi che vi aderiscono.

La vocazione europeistica, attraverso la partecipazione a consultazioni pubbliche indette dalla Commissione Europea (ad esempio, le Public Consultations on Patient Safety and Quality of Care), è a garanzia della promozione e del sostegno al ricorso avverso lo Stato italiano, presentato da decine di migliaia di infermieri italiani iscritti al Nursing Up davanti alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU). Ricorso finalizzato ad ottenere il risarcimento del danno derivante da tutti gli anni di blocco della contrattazione collettiva nazionale relativa ai rapporti di lavoro dipendente nel pubblico impiego, imposto per nove anni dai Governi italiani.



PERCHÉ SIAMO RAPPRESENTATIVI DELLA CATEGORIA INFERMIERISTICA ?


Sono qualificati come “rappresentativi” quei Sindacati che raggiungono un valore percentuale minimo - stabilito dalla legge italiana - pari al 5%, calcolato come valore medio tra il numero dei suoi iscritti, che versano mensilmente la rispettiva quota associativa sindacale attraverso una trattenuta – operata dal datore di lavoro - in busta paga (dato associativo) e la percentuale di numero di voti espressi a favore di quel Sindacato in occasione dei rinnovi di organi collegiali aziendali (rappresentativi del personale dipendente di quell’azienda) rispetto al totale dei voti espressi nella medesima occasione elettorale nell’ambito di quel comparto del pubblico impiego (dato elettorale).

Col termine “comparto” si intende uno dei cinque settori in cui oggi in Italia si suddivide tutto il pubblico impiego.

La qualifica di “sindacato rappresentativo” dà diritto a sedere al tavolo negoziale col Governo (rappresentato dall’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni – ARAN) per discutere ed eventualmente firmare il CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) di comparto (“contrattazione collettiva nazionale o di 1° livello”), cioè di quel documento di fonte giuridica pubblica che è alla base dei rapporti di lavoro dipendente riguardanti il singolo lavoratore ed il proprio datore di lavoro pubblico.

In Italia i comparti del pubblico impiego (a ciascuno dei quali corrisponde, quindi, un CCNL) sono attualmente cinque (Funzioni Centrali; Funzioni Locali; Istruzione e Ricerca; Sanità; Presidenza Consiglio Ministri).



NURSING UP ED I SERVIZI GRATUITI: UN NUOVO MODO DI FARE E DI ESSERE SINDACATO


L’intento promotore di quei primi infermieri che fondarono il Nursing Up, e che ancora oggi anima la doppia veste del Sindacato, fu di creare un’organizzazione sindacale in grado di porsi realmente a servizio della categoria: da un lato difendendone i diritti e le tutele sotto il profilo lavorativo, e, dall’altro, promuovendone e sostenendone il benessere in ambiti extra-lavorativi, in un’ottica di una possibile migliore conciliazione tra lavoro e vita privata.

Come? Istituendo, attivando e sostenendo un sistema di servizi gratuiti a totale beneficio dei propri associati, volti a tutelarne la maggiore integrità possibile, personale ed affettiva, attraverso alcune risposte ai bisogni ed alle esigenze di vita quotidiana.

Gli iscritti al Sindacato, infatti, possono gratuitamente:

  • tutelarsi da sinistri con la Polizza Tutela Legale, che copre spese legali per la difesa penale colposa, contravvenzionale e dolosa, per opporsi a sanzioni amministrative, per richiedere il risarcimento di danni compiuti da terzi e per sostenere altre controversie di lavoro;

  • Inoltre, contattando una centrale nazionale di assistenza dedicata (attraverso il numero verde nazionale 800 29 29 99), gli iscritti possono:


    (condizioni, limiti ed importi massimi di ciascun servizio gratuito sono dettagliati sul sito www.nursingup.it, cliccando su Aderisci ai Servizi).



    NURSING UP TI ACCOMPAGNA E TI SOSTIENE ATTRAVERSO L’ENAIOS


    Nursing Up è socio benemerito, fondatore e sostenitore dell’Ente Nazionale Assistenza Infermieri ed Operatori della Salute (ENAIOS), una società di mutuo soccorso, che ha sede legale a Roma e di cui tutti gli iscritti del Nursing Up sono anche, a richiesta, soci sostenitori.

    Essere socio sostenitore dell’ENAIOS significa beneficiare di indennizzi, garanzie e diarie erogabili a sostegno del soggetto interessato (e/o in taluni casi anche dei suoi familiari) che, in via permanente o temporanea, versa in condizioni che mettono a repentaglio il proprio benessere.

    A tutela della salute della donna, infatti, l’ENAIOS rimborsa il costo di alcuni esami strumentali (mammografia, amniocentesi, Bi-Test) e, fino a determinati importi, i costi per interventi chirurgici (isterectomia, mastectomia, interventi ricostruttivi)

    A tutela della salute dell’uomo, invece, rimborsa il costo di esami clinici e/o strumentali per la diagnosi, la cura e lo screening di patologie prostatiche, nonché esami clinici relativi alla fertilità. A tali rimborsi si aggiunge anche un indennizzo monetario in caso di prostatectomia o di mastectomia.

    I risarcimenti, gli indennizzi e le diarie di maggiore incisività, erogati dall’ENAIOS, sono:

    Assistenza pediatrica (a domicilio) convenzionata con il SSN (in caso di urgenza), assistenza fisioterapica specializzata (entro certe condizioni), pagamento di bollette per utenze domestiche direttamente allo sportello, noleggio di presidii ortopedici, consegna di farmaci a domicilio, servizio di collaborazione domestica (colf), taxi transfer over 14 per accompagnare i bambini a scuola o alle attività extrascolastiche, sono soltanto altri “piccoli e grandi” modi con cui l’ENAIOS si prende cura dei propri soci sostenitori.


    (condizioni, limiti ed importi massimi di tali risarcimenti, indennizzi e diarie sono dettagliati sul sito www.enaios.it, oppure cliccando su Regolamento Servizi Enaios sms).



    Un po’ di storia recente del Nursing Up

    Associazione Nazionale
    Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

    CF: 96340350584